Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Sanità, edizione del 29 aprile 2019

https://www.youtube.com/watch?v=b81HontpGnM&feature=youtu.beEUTANASIA. E' SCONTRO FNOMCEO-ASSOCIAZIONE COSCIONICodice deontologico e legge. E' il dibattito che sta dividendo il mondo sanitario sul tema dell'eutanasia.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

https://www.youtube.com/watch?v=b81HontpGnM&feature=youtu.be

EUTANASIA. E’ SCONTRO FNOMCEO-ASSOCIAZIONE COSCIONI

Codice deontologico e legge. E’ il dibattito che sta dividendo il mondo sanitario sul tema dell’eutanasia. Sono 100 i medici che “hanno deciso di farsi sentire nel caso in cui il Parlamento aprisse a eutanasia o assistenza al suicidio” e che hanno risposto all’appello di Mario Riccio, medico di Piergiorgio Welby e dirigente dell’associazione Luca Coscioni in risposta a Filippo Anelli, Presidente della Fnomceo che, in una lettera ai medici, ha ribadito che “se anche cambiasse la legge sull’eutanasia (come la Corte costituzionale ha chiesto alle Camere di fare entro il 24 settembre 2019) i medici dovrebbero comunque seguire il codice deontologico anche se in contrasto con la norma”. “Un fatto grave” per Mario Riccio, perché “come tutti i cittadini- ha detto- siamo assoggettati prioritariamente alla legge”. Nel frattempo la senatrice Paola Binetti ha annunciato che si batterà per “il diritto all’obiezione di coscienza” proprio come previsto dalla legge sull’aborto.

TAVOLO TECNICO MINISTERO CONTRO VIVISEZIONE “NON E’ SCATOLA VUOTA”.

“Non è stato soppresso il tavolo tecnico sui metodi alternativi all’uso di animali nella sperimentazione scientifica”. Lo ha ribadito su Fb il ministro della Salute, Giulia Grillo, smentendo il Blog di Repubblica che titolava: ‘il ministero torna al Medioevo’. Una “polemica pretestuosa” ha continuato Giulia Grillo che ha spiegato come questo tavolo, che “non sarà una scatola vuota”, verrà esteso “alla Crui (Conferenza dei rettori delle universita’ italiane) e all’ Iss” e “produrra’ misure concrete per superare finalmente la crudele pratica della vivisezione”.

‘SANITOPOLI’ UMBRA, “ANNULLARE CONCORSI E RADIARE COLPEVOLI”

“Sarei per annullare i concorsi e radiare dall’albo i colpevoli”. Sono state queste le parole del ministro Giulia Grillo al termine della visita all’ospedale di Perugia Santa Maria della Misericordia, al centro della ‘sanitopoli umbra’ sui concorsi ospedalieri truccati che vede indagati l’ex assessore alla sanita’ Luca Barberini, tornato in libertà dopo l’arresto, il segretario regionale del Pd ed ex sottosegretario all’Interno, Gianpiero Bocci e la presidente dimissionaria della regione, Catiuscia Marini. “Mi e’ stato assicurato che tutti i servizi sono stati erogati in perfetta continuita’ dal punto di vista della qualita’ delle cure, pero’- ha aggiunto ancora Grillo- ho il dovere di verificare reparto per reparto”e per questo la task force è al lavoro su tutta la regione.

LA CEFALEA CRONICA VERSO RICONOSCIMENTO COME MALATTIA SOCIALE

Colpisce 7 milioni di italiani e la Camera dei deputati l’ha riconosciuta come una malattia sociale. Parliamo della cefalea cronica, una patologia “invalidante con ingenti costi economici e sociali”. A proporre il progetto di legge è stata la deputata della Lega Arianna Lazzarini che alla Dire ha spiegato il lungo lavoro per arrivare a questo risultato, iniziato dal 2011 quando era consigliera regionale del Veneto, e l’importanza di questo riconoscimento che, una volta superato il passaggio in Senato, vedrebbe l’Italia come primo paese in Europa ad aver riconosciuto questa patologia che affligge ben il 12% della popolazione. Ascoltiamo la sua intervista.

IL 10 MAGGIO A ROMA L’ APPUNTAMENTO E’ CON LA LONGEVITA’

Il 10 maggio a Roma, nella suggestiva sede delle Terme di Caracalla, l’appuntamento è con la longevità. La ‘longevity run’, promossa dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli e dall’Universita’ Cattolica del Sacro Cuore, sara’ una giornata dedicata a prevenzione, salute e sport: gli ingredienti fondamentali per vivere bene e a lungo. Il tour di sensibilizzazione farà tappa anche a Piacenza, il 26 maggio, e a Trento il 3 agosto. A Roma durante la giornata un’equipe di medici del Gemelli sara’ a disposizione per check-up gratuiti della pressione, glicemia e colesterolo.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»