Bologna, Giardini Margherita presi d’assalto alla vigilia della zona arancione scuro

Giardini margherita assembramenti bologna parchi
Centinaia di persone, soprattutto giovani e giovanissimi, si sono radunate nel più grande parco della città. Tanti i ragazzi senza mascherina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Alla vigilia del passaggio alla zona arancione scuro di Bologna, il parco dei Giardini Margherita, il più grande e importante in città, è letteralmente preso d’assalto da centinaia di persone, soprattutto giovani e giovanissimi. Complice anche il bel tempo e le temperature miti, infatti, in tantissimi hanno sfruttato l’ultimo giorno di zona arancione per potersi incontrare al parco.

Nel grande prato a ridosso dei campi da basket quasi tutti sono senza mascherina, divisi in gruppi che vanno da poche persone a qualche decina. Scene che in altri tempi si potrebbero definire normali ma che risultano un po’ al limite in questo momento, dato che la curva dei contagi continua a salire e la situazione del Covid rimane critica.

LEGGI ANCHE: Covid, l’area metropolitana di Bologna passa in zona arancione scuro

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»