Referendum, il M5s esulta: “Risultato storico, noi motori del cambiamento”

Il ministro degli Esteri Luigi di Maio e il capo politico del Movimento, Vito Crimi, commentano il risultato del referendum sul taglio dei parlamentari
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Quello raggiunto oggi e’ un risultato storico. Torniamo ad avere un Parlamento normale, con 345 poltrone e privilegi in meno. È la politica che da’ un segnale ai cittadini. Senza il MoVimento 5 Stelle tutto questo non sarebbe mai successo”. Cosi’ Luigi Di Maio.

LEGGI ANCHE: Referendum: il sì al 66,7%, no al 33,3%. Exit poll regionali, partita aperta in Puglia e Toscana

“Non ci fermeremo qui con le riforme, questo è solo l’inizio del percorso. Il prossimo step sarà quello della riduzione delle indennità dei parlamentare”. Così il capo politico del M5s, Vito Crimi, che aggiunge: “Abbiamo dimostrato in questa legislatura che siamo in grado di essere il vero motore del cambiamento”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

21 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»