Prima foto dal set di ‘State of Consciousness’ con l’attore Emile Hirsch

Dietro la macchina da presa il regista Marcus Stokes, che ha battuto il primo ciak lo scorso 2 novembre a Bari e dintorni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Rilasciata la prima foto esclusiva dal set di ‘State of Consciousness‘, nuova produzione di Iervolino Entertainment, con protagonista il celebre attore Emile Hirsch, noto al grande pubblico per la sua interpretazione nel film candidato al Premio Oscar e vincitore di un Golden Globe, ‘Into The Wild’. Nel cast anche Kesia Elwin, Tatjana Nardone e Gioia Libardoni. Dietro la macchina da presa, il regista Marcus Stokes, che ha battuto il primo ciak lo scorso 2 novembre a Bari e dintorni.

“Abbiamo come sempre rispettato le giuste misure di sicurezza e finalmente la produzione è pronta a girare. La Puglia, come set, dà continuità al nostro modello ‘made In Italy’ portando le nostre produzioni americane in Italia, dando modo alle maestranze e ai professionisti italiani di poter lavorare su progetti internazionali. Ringrazio Emile per aver accettato di partecipare a questo progetto. Ha dimostrato, negli anni, di essere un attore straordinario, degno di appartenere all’Olimpo di Hollywood”, ha dichiarato Andrea Iervolino.

State of Consciousness’ è un thriller psicologico che segue la storia di Stephen (Hirsch). Diviso tra incubo e realtà, il protagonista si ritrova costretto a dover prendere farmaci per un disturbo psicologico che non ha. Per riconquistare la sua sanità mentale e tornare alla sua vita normale, ha una sola possibilità: quella di sfuggire al controllo dell’istituto in cui è stato rinchiuso.

Il film è prodotto da Andrea Iervolino e Monika Bacardi. La produzione esecutiva è di Dinamo Film, con il supporto logistico di Apulia Film Commission. La Paradox Studios di Silvio Muraglia ne ha acquisito i diritti di distribuzione worldwide.

“‘State of Consciuosness’è una storia molto forte che appassionerà fin da subito. Lo spettatore si ritroverà a non comprendere dove sia la verità, che scoprirà al fianco di Stephen in un susseguirsi di colpi di scena e di suspense. Siamo anche molto felici della collaborazione con il regista, Marcus Stokes, che oltre al brillante talento di regista vanta una straordinaria carriera nel campo dei visual effects, avendo collaborato in film del calibro di ‘Star Wars’ e ‘I Robot’, ha commentato Silvio Muraglia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

20 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»