Your monthly usage limit has been reached. Please upgrade your Subscription Plan.

Italia
°C

Vaccino, negli studios di Cinecittà un hub dove c’era set di ‘Un medico in famiglia’

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È attivo da oggi il nuovo hub vaccinale anti covid realizzato all’interno degli studi di Cinecittà, a Roma. Il taglio del nastro è avvenuto questo pomeriggio alla presenza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dell’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, e del ministro alla Cultura, Dario Franceschini. I nuovi spazi a disposizione della cittadinanza si trovano, come ricordato dallo stesso Zingaretti, tra i set che un tempo ospitavano la produzione e le scene della serie ‘Un medico in famiglia’. Passati gli attori, ora l’area ospita decine di infermieri e medici che potranno effettuare oltre 2.200 vaccini al giorno.

“Ringrazio Cinecittà per questo luogo e per l’amore con il quale è stato pensato- ha commentato Zingaretti- Abbiamo deciso di realizzare i centri vaccinali nel Lazio nei luoghi della vita delle persone, come all’Auditorium, nei centri congressi, nei centri commerciali. Oggi siamo qui, non poteva mancare un altro luogo come gli studios di Cinecittà, conosciuti in tutto il mondo. Volevamo aprire anche qui, in uno dei luoghi del ritorno alla vita”.

Questo centro sarà aperto 7 giorni su 7, dalle 8 alle 20– ha aggiunto Zingaretti- e potrà arrivare, quando ci saranno così sufficienti, ad 2200 vaccini al giorno che si sommano a quelli degli altri hub”.

ZINGARETTI: “SARÀ ESTATE DIVERSA MA VACCINO UNICA VIA PER RIPARTIRE”

“Si parla molto di chiudere la stagione del Covid. Sono giuste le rivendicazioni di chi ha voglia di tornare alla vita e di chi ha un’impresa, ma l’unico modo per riuscirci è vaccinare, e ancora vaccinare. E poi continuare a stare attenti. Nel Lazio siamo stati per un lungo periodo zona gialla perché siamo stati attenti anche nei momenti di apertura. Ora si apre una nuova stagione che ci permetterà di tornare progressivamente alla vita. Però sarà un’estate diversa, dove sarà più difficile morire perché abbiamo messo in sicurezza chi rischia di più, ma servirà lo stesso responsabilità e attenzione perché il virus continua a girare per le persone, come i numeri ci dicono. Se vedete un luogo affollato, andate via”. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in occasione dell’inaugurazione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»