hamburger menu

Soleil Sorge presenta il suo libro a Verissimo. E punzecchia Luca Onestini

Intervistata da Silvia Toffanin, la modella parla del fidanzato Carlo ("con lui mi diverto come una pazza") e rivela di essere stata vittima di bullismo: "Mi prendevano in giro per il seno piatto"

Pubblicato:19-11-2022 18:56
Ultimo aggiornamento:19-11-2022 18:57
Canale: Spettacolo
Autore:
soleil_sorge_verissimo
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Tra gli ospiti della puntata di sabato 19 novembre di Verissimo, c’era grande attesa per l’intervista a Soleil Sorge. La modella, ex concorrente del ‘Grande Fratello Vip’, ha parlato della sua infanzia difficile, in cui è stata vittima di bullismo (“mi prendevano in giro per il seno piatto e avevo iniziato a mettere i calzini nel reggiseno”, del rapporto con l’ex Luca Onestini (“Parla male di me? Ciò definisce più la sua persona che la mia”), dello stato di salute della madre Wendy (“Credevamo di aver sconfitto il tumore, ma di recente mamma ha scoperto cellule cancerogene con metastasi nelle ossa del bacino e dovremo combattere una nuova battaglia”) e di chirurgia estetica (“sono favorevole se può aiutare la salute o il benessere psicologico della persona. Prima credevo che rifarmi il seno mi avrebbe resa felice ma oggi ho imparato ad apprezzarmi per come sono”).

SOLEIL SORGE PRESENTA IL LIBRO ‘IL MANUALE DELLA STRONZA’

Nel corso dell’intervista rilasciata a Silvia Toffanin, Soleil ha anche parlato del suo libro ‘Il manuale della stronza’, che ha definito “uno dei miei più grandi sogni nel cassetto”, un testo “provocatorio” in cui ha racchiuso il suo mondo e ha provato a rispondere alle domande dei suoi fan.

IL FIDANZATO DI SOLEIL SORGE

L’ex tronista di ‘Uomini e donne’, nonché naufraga dell’Isola dei Famosi e vippona del Gf, ha anche confermato di essere ancora legata al fidanzato Carlo, un uomo di cui non si sa molto. “La mia vita sentimentale è molto più noiosa di quanto si possa pensare. Ma sono felicissima e molto innamorata, con lui mi diverto come una pazza”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-11-19T18:57:02+01:00