Coronavirus, un ventilatore polmonare per più pazienti: il prototipo al Sant’Orsola di Bologna

Ora il sistema, annuncia il commissario per l'emergenza dell'Emilia-Romagna Sergio Venturi "e' al sant'Orsola, e' gia' stato testato e funziona"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

BOLOGNA – All’ospedale Sant’Orsola di Bologna e’ gia’ stato testato il circuito innovativo che permette di utilizzare un ventilatore polmonare per piu’ pazienti. Il prototipo e’ stato realizzato in tempi di record (“72 ore”) da un’impresa di Mirandola. Ora il sistema, annuncia il commissario per l’emergenza dell’Emilia-Romagna Sergio Venturi durante la diretta di oggi, “e’ al sant’Orsola, e’ gia’ stato testato e funziona“. 

“Nei prossimi giorni saremo in grado di ordinare quelli necessari e naturalmente il primo ordine arrivera’ a Parma e a Piacenza, i due territori della regione dove abbiamo piu’ difficolta’ per il proliferare del virus”. Questa, sottolinea Venturi, e’ una “notizia formidabile che ci riempie di orgoglio“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

19 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»