In Cina approvato il brevetto per un possibile vaccino anti-Covid

Il preparato è stato sviluppato dal gruppo CanSino Biologics assieme all'Istituto di biotecnologia dell'Accademia di scienze mediche militari cinese
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Primo brevetto approvato in Cina per un possibile vaccino contro il Covid-19: lo hanno riferito a Pechino fonti d’informazione concordanti, dalla China Central Television al quotidiano in lingua inglese Global Times. Il preparato, denominato Ad5-nCoV, è stato sviluppato dal gruppo CanSino Biologics assieme all’Istituto di biotecnologia dell’Accademia di scienze mediche militari cinese. Secondo il Global Times, l’approvazione del brevetto è un segno dell'”efficacia del vaccino” e potrebbe aprire in prospettiva la strada a una produzione di massa nel caso di una nuova ondata dell’epidemia.

LEGGI ANCHE: Prime dosi del vaccino contro il Covid-19 allo Spallanzani, via ai test dal 24 agosto

Bielorussia, Commissione Ue e Germania favorevoli alle sanzioni

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»