Tom Cruise arriva a Roma, il set per 40 giorni nel centro storico

Spostate in avanti le lancette del cantiere per la pedonalizzazione di via Urbana a Monti, nel cuore di Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Tom Cruise torna a girare un nuovo film a Roma. Intorno a metà marzo il divo americano e il suo set invaderanno le strade della Capitale per le riprese di ‘Lybra’, titolo provvisorio della sua ultima impresa cinematografica. Il centro di Roma sarà interessato da diversi set: a piazza Navona, piazza Venezia, nei vicoli di Monti e forse anche a piazza di Spagna.

LA RIPRESE DI LYBRA, IL NUOVO FILM DI TOM CRUISE

In totale le riprese dovrebbero durare circa 40 giorni e la produzione americana potrebbe pagare circa 200.000 euro al giorno per l’occupazione del suolo. Previsti effetti speciali e diverse scene di inseguimenti nelle piazze del centro. La Capitale torna dunque un set di una grande produzione a stelle e strisce dopo gli ultimi set degli anni scorsi come quelli per ‘Zoolander 2’, ‘Angeli e Demoni’, ‘To Rome with love’ di Woody Allen, ‘007 Spectre’ e altri ancora. Senza scordare altri film girati qualche anno prima come ‘Il Talento di mister Ripley’, ‘Ocean Twelve’ ‘Mangia, prega, ama’ o ‘Gangs of New York’ che segnò la rinascita di Cinecittà dopo anni di declino.

Per Tom Cruise, invece, si tratta del terzo ritorno di una certa importanza a Roma. Nel 2005 per il set di ‘Mission impossible 3’, anch’esso girato parzialmente nella Capitale, e nel 2006 per il suo matrimonio con l’attrice Katie Holmes a Bracciano, un super evento anticipato da feste a Roma con invitati del calibro di David Beckham e John Travolta.

PEDONALIZZAZIONE MONTI, LAVORI A MARZO DOPO SET FILM TOM CRUISE

Il set di Tom Cruise sposta in avanti le lancette del cantiere per la pedonalizzazione di via Urbana a Monti, nel cuore di Roma. I lavori erano stati calendarizzati per il 15 marzo, ma molto probabilmente potrebbero subire una settimana scarsa di ritardo e aprire intorno al 20 dello stesso mese. È quanto hanno fatto sapere oggi alcuni tecnici del dipartimento Mobilità del Comune di Roma, a margine dei lavori della commissione dedicati a un’altra pedonalizzazione, quella di via San Giovanni in Laterano. Ormai, comunque, ci siamo. Tom Cruise permettendo, la prima parte dei cantieri per la realizzazione della grande isola ambientale di Monti sarà attivata nella seconda metà di marzo. I lavori serviranno a pedonalizzare via Urbana e per allargare i marciapiedi su via dei Serpenti. Dureranno circa 5 mesi. Poi si aprirà la fase due, “la cui gara è imminente”, ha ricordato il presidente della commissione, Enrico Stefano, che servirà per posizionare i varchi. Alla fine sarà pedonalizzata anche via Madonna dei Monti. Negli stessi giorni partiranno anche i cantieri per la pedonalizzazione di via La Spezia e via Taranto. Questi ultimi due dureranno un anno.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»