Banca popolare di Bari, fonti M5s: “Forte irritazione per nomina Blandini a commissario”

Il Movimento 5 Stelle critica la scelta di Bankitalia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La nomina di Antonio Blandini a Commissario della Banca Popolare di Bari ha provocato una forte irritazione nel MoVimento 5 Stelle. Bankitalia ha, infatti, scelto come commissario, a Bari, il professore universitario che, in passato, era stato indicato dalla stessa autorità di vigilanza come membro del comitato di sorveglianza nel commissariamento di Tercas. Ci si chiede come Blandini possa valutare, con oggettività, i problemi arrecati ai conti della BpB dalla fusione con Tercas e possa esprimere una valutazione oggettiva su una eventuale sottovalutazione delle sofferenze della banca abruzzese al momento della fusione con Bari”. E’ quanto trapela da fonti del Movimento 5 Stelle.

LEGGI ANCHE: Caso Banca Popolare, allarme di Decaro: “Se non si approva il decreto salata il tessuto economico di Bari”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

16 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»