‘Il primo re’ il 16 febbraio in prima visione tv

Il film, diretto da Matteo Rovere, vincitore di tre David di Donatello e tre Nastri d’Argento, racconta il mito della fondazione di Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – ‘Il primo re’ di Matteo Rovere, sbarca in tv. Il film, vincitore di tre David di Donatello e tre Nastri d’Argento, andrà in onda, in prima visione, martedì 16 febbraio alle 21.20 su Rai4 (canale 21 del digitale terrestre).

Per raccontare il mito della fondazione di Roma, Rovere si è affidato a un cast di tutto rispetto, capitanato dai protagonisti Alessandro Borghi e Alessio Lapice, che si sono sfidati nell’impresa non semplice di recitare in proto-latino. Direttore della fotografia Daniele Ciprì.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Il Primo Re, Borghi: “Fare un film così è un regalo”

VIDEO | ‘Il Primo Re’, Alessandro Borghi guerriero tra mito e realtà

‘Il primo re’ narra le avventure di Romolo e Remo, fratelli orfani che nel 753 a.C. riescono a sopravvivere a una violenta esondazione del fiume Tevere, ma vengono fatti prigionieri da alcuni schiavisti di Alba Longa. I due riescono però a liberarsi e guidare una rivolta composta da prigionieri latini e sabini. Presa in ostaggio una sacerdotessa della dea Vesta, che custodisce il Sacro Fuoco, Romolo e Remo iniziano un’avventura che li condurrà a fondare una tribù e a combattere per la libertà e l’onore del loro popolo. Al termine del film, andrà in onda una nuova puntata del magazine di Rai4 “Wonderland” che anche questa settimana è collegata al film che la precede: sarà infatti il regista Matteo Rovere a raccontare i retroscena del suo film.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»