Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Esplode un tubo vapore all’ex Ilva, Usb: “Che si aspetta a intervenire?”

ex ilva tubo vapore
"Poche unità al lavoro, impianti al collasso e lo Stato diventa complice di una gestione fuori controllo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “Cosa si aspetta ancora per intervenire?”. È quanto chiede il sindacato Usb dopo che ieri è esplosa nel reparto colata continua una tubazione di rete di vapore che non ha provocato feriti o vittime.

“Siamo costretti – sottolinea Usb – a segnalare per l’ennesima volta la mancanza di interventi manutentivi, che è evidentemente alla base di questo ed altri episodi di portata rilevante”.

“Siamo tutti consapevoli di quanto precaria sia la situazione all’interno della fabbrica per quel che riguarda la sicurezza. Poche unità al lavoro, impianti al collasso e lo Stato diventa complice di una gestione fuori controllo”, denuncia il sindacato che si dice “amareggiato” dal governo che sta “scegliendo di sostenere economicamente una multinazionale che opera in spregio alle regole e che fa ricadere sui dipendenti le conseguenze generate dalla totale assenza di manutenzione e rispetto della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»