Chiusa la lite tra i fratelli Muccino, Gabriele ritira la querela

A VPN is an essential component of IT security, whether you’re just starting a business or are already up and running. Most business interactions and transactions happen online and VPN
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Pace fatta (almeno nella battaglia legale) tra Gabriele e Silvio Muccino. Il regista e autore cinematografico ha deciso di ritirare la querela nei confronti del fratello minore. E così il giudice monocratico del tribunale di Roma, oggi, ha definito conclusa la vicenda. Nei mesi scorsi – si ricorda – Silvio era stato rinviato a giudizio per diffamazione. Oggetto della querelle era quanto riferito dal giovane attore e autore durante una trasmissione televisiva nell’aprile del 2016. In particolare Silvio aveva accusato Gabriele di aver picchiato l’ex moglie Elena Majoni, descrivendolo quindi come una persona violenta e sostenendo che nel 2012 avesse colpito con uno schiaffo la donna, perforandole il timpano.

Il penalista Carlo Longari, che ha rappresentato Gabriele Muccino, ha spiegato: “Il mio assistito ha deciso di ritirare la querela. Si è comportato da fratello maggiore chiudendo una vicenda che lo aveva molto ferito”. L’avvocato Michele Montesoro, che ha difeso Silvio Muccino, ha detto: “La brutta lite tra fratelli è stata composta. Adesso potranno continuare la loro professione senza dover comparire in tribunale”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»