Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In arrivo in Valle d’Aosta 30.000 test salivari per il Covid

test-salivari-bambini
L'Usl ha deciso di dotarsi di uno strumento alternativo decisamente meno invasivo per rilevare le nuove infezioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessandro Mano e Martina Praz

AOSTA – L’Usl della Valle d’Aosta comprerà 30.000 test salivari rapidi per rilevare il Sars-CoV-2, e saranno disponibili entro il mese di settembre. “La Regione, sensibile al disagio che provoca il sottoporsi ripetutamente a tamponi naso-faringei, soprattutto per le categorie fragili, si è dotata di uno strumento alternativo meno invasivo“, spiega l’assessore regionale alla Sanità, Roberto Barmasse.

L’azienda sanitaria spiega che “i test salivari rappresentano un’opzione per il rilevamento dell’infezione da Sars-Cov-2 qualora non sia possibile ottenere tamponi oro-nasofaringei, ma vanno utilizzati preferibilmente entro i primi 5 giorni dall’inizio dei sintomi come indica la circolare del ministero della Salute che detta le indicazioni sulla raccolta dei campioni e sulla segnalazione dei casi. Il test viene indicato come utile per ‘screening ripetuti’ per motivi professionali o di altro tipo, sugli anziani o disabili e sui bambini in ambito scolastico”.

IN REGIONE 13 NUOVI POSITIVI NELLE ULTIME 24 ORE

In Valle d’Aosta sono 13 i nuovi casi positivi rilevati nelle ultime 24 ore. I guariti sono 27. Lo afferma il bollettino diramato dalla Regione Valle d’Aosta, sulla base dei dati Usl. Il numero degli attuali positivi scende a 118. Di questi 113 sono in isolamento domiciliare, mentre 5 sono ricoverati all’ospedale Umberto Parini di Aosta, nessuno in terapia intensiva.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»