hamburger menu

Giappone, una nuova isola è nata dall’eruzione di un vulcano sottomarino

La nuova isola di circa 100 metri di diametro non è destinata a durare a lungo

Pubblicato:10-11-2023 11:38
Ultimo aggiornamento:10-11-2023 12:20
Canale: Videonews
Autore:
giappone isola eruzione vulcano
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – L’eruzione di un vulcano sottomarino ha creato una nuova isola. Succede in Giappone, a un chilometro dalla costa di Iwo Jima (rinominata Iwoto), circa 1.200 km a sud di Tokyo, dove si è registrato un aumento di attività vulcanica.

LEGGI ANCHE: A Tokyo ci si prepara alla possibile eruzione del Monte Fuji
LEGGI ANCHE: Islanda, eruzione di un vulcano vicino Reykjavik: le immagini spettacolari

L’ISOLA NATA DALL’ERUZIONE VULCANICA

Lo scorso 21 ottobre è iniziata l’eruzione di un vulcano sottomarino al largo di Iwo Jima. Sul fondale poco profondo, nel giro di 10 giorni, si sono accumulate cenere e rocce. La massa via via si è andata ingrandendo, fino a emergere dalla superficie del mare. La nuova isola di circa 100 metri di diametro, però, non è destinata a durare a lungo. Secondo Yuji Usui, un analista della divisione vulcanica dell’Agenzia meteorologica giapponese, la sua formazione ‘friabile’ la rende vulnerabile all’erosione delle onde e quando cesserà l’attività vulcanica potrebbe essere ‘spazzata via’. Sebbene non è la prima volta che dall’attività vulcanica si generi un’isola, è raro documentare e filmare il momento della formazione.

Nel 2013, al largo delle coste giapponesi, dall’attività vulcanica sottomarina si è formata un’isola, cresciuta fino al punto di fondersi alla sua vicina, Nishinoshima, parte della catena di isole giapponesi Ogasawara. L’attività vulcanica spesso ha originato anche grandi isole, come quelle dell’arcipelago hawaiano.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-11-10T12:20:09+01:00