Sanità, la Lombardia sostituisce Cajazzo. Fontana: “Resta al mio fianco”

Attilio Fontana, conferma la rimozione del dg dell'assessorato a welfare e sanita' e la sua sostituzione con Marco Trivelli, manager pubblico cresciuto con Roberto Formigoni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO – “Il dottor Luigi Cajazzo sara’ al mio fianco, con l’incarico di vicesegretario generale della Regione, per coordinare tutte le fasi dell’evoluzione della riforma sanitaria e della integrazione sociosanitaria”. Cosi’ il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, conferma la rimozione del dg dell’assessorato a welfare e sanita’ e la sua sostituzione con Marco Trivelli, manager pubblico cresciuto con Roberto Formigoni.

Fontana si complimenta poi con Cajazzo “per il lavoro fin qui svolto in un momento particolarmente difficile, durante il quale non si e’ mai risparmiato dimostrando grande professionalita’. Sono sicuro che il suo apporto risultera’ molto importante anche in questa nuova fase di lavoro. La delibera di incarico a Trivelli, precisa infine Fontana, “verra’ approvata nei prossimi giorni”.

GALLERA: CON CAJAZZO LOMBARDIA PIU’ FORTE A LIVELLO NAZIONALE

“Cajazzo rafforzera’ la struttura della presidenza e si occupera’ in particolare dei rapporti con il ministero della Salute e con la commissione Sanita’ della Conferenza delle Regioni. Mai come in questa fase cosi’ delicata, il ruolo della Regione Lombardia nel panorama socio sanitario nazionale necessita della competenza e della professionalita’ che contraddistinguono il dottor Cajazzo”. E’ l’onore delle armi riservato dall’assessore lombardo al welfare Giulio Gallera all’ex dg della sanita’ Luigi Cajazzo, avvicendato con Marco Trivelli alla guida della struttura tecnica dell’assessorato.

“Alla guida della Direzione Generale Welfare- spiega Gallera- arriva un professionista, il dottor Marco Trivelli, da tempo operativo nel sistema socio sanitario regionale, che ha ben operato negli anni nei ruoli che ha ricoperto in due strutture di eccellenza quale l’ospedale Niguarda di Milano e gli Spedali Civili di Brescia. Trivelli, insieme al vice direttore Marco Salmoiraghi e allo stesso Cajazzo nella sua nuova veste- conclude Gallera- lavorera’ per attuare l’evoluzione del sistema sanitario a livello di offerta ospedaliera e di assistenza territoriale, nella fase post Covid, come disposto dalle norme nazionali”.

CAJAZZO: INCARICO PRESTIGIOSO, CON TRIVELLI GRANDE ARMONIA

“Molto onorato per questo nuovo, prestigioso incarico che mi e’ stato offerto dal presidente Fontana” e “grande stima” per il successore alla dg welfare Marco Trivelli col quale la collaborazione si e’ sempre svolta all’insegna di “serenita’ e armonia”. Incassa come da protocollo con grande stile l’avvicendamento all’assessorato al welfare Luigi Cajazzo, ormai ex direttore generale dell’assessorato di Regione Lombardia guidato da Giulio Gallera.

Il neo vicesegretario generale con delega all’integrazione sociosanitaria spera “vivamente di contribuire a scrivere una pagina importante per la sanita’ in Lombardia, mediante il coinvolgimento di tutti gli attori interessati, nessuno escluso”.

“E’ evidente- sottolinea Cajazzo- che, in questo momento, il mio pensiero di enorme gratitudine va a tutto il personale della sanita’ lombarda e a tutti coloro i quali, nella Direzione Generale, hanno combattuto, insieme a me, questa terribile battaglia contro un nemico sconosciuto, invisibile, micidiale.

“Non ci siamo mai risparmiati- prosegue- e mai ci risparmieremo per svolgere, al meglio, il nostro lavoro, qualunque e ovunque sia”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

10 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»