Caos A14, Febbo: “Per la ministra De Micheli Abruzzo si scrive con 2 ‘b'”

Assessore regionale su Fb: "Conoscerà, la nostra regione e nostre ragioni"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PESCARA – “Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, purtroppo, non sa che Abruzzo si scrive con una ‘B’ sola. #Peccato. Imparerà a conoscere la nostra Regione e le nostre ragioni“. L’assessore della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, pubblica sulla sua pagina Fb la lettera con cui il ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, ha risposto al governatore Marco Marsilio in merito alla questione A14 e la possibile riapertura al traffico ai mezzi pesanti nel tratto Pescara Nord – Pineto, nel caso in cui, si sottolinea nella lettera, i dati positivi fin qui rilevati sulla sicurezza del viadotto del Cerrano permettano la riapertura dello tesso alla viabilità. Lettera che si chiude con la scritta Abruzzo, ma con due ‘b’. L’errore, a quanto pare, non è passato inosservato all’assessore allo Sviluppo economico.

LEGGI ANCHE

VIDEO | Caos A14, gli abruzzesi sdrammatizzano con cover e parodie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»