In piazza Montecitorio si gira la serie tv ‘Suburra’

E' la prima serie originale italiana targata Netflix
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA-  Telecamere, attori, comparse e costumisti questa mattina davanti Montecitorio per le riprese di ‘Suburra‘, la prima serie originale italiana targata Netflix.

Ispirato all’omonimo film di Stefano Sollima e al romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, ‘Suburra’ sarà pronto nel 2017. Tre i registi: Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi. Tra gli attori, invece, Francesco Acquaroli, Adamo Dionisi, Claudia Gerini, Alessandro Borghi, Eduardo Valdarnini, Filippo Nigro. Grande segretezza sulla trama, nessuno dello staff si sbilancia. “Non possiamo parlare”, dicono tutti, dai tecnici agli attrezzisti che hanno firmato rigidi accordi di segretezza. Privacy mantenuta anche per la scena odierna, con Nigro protagonista diretto da Placido. Anche nella serie tv, come nel film, corruzione e potere si intrecciano comunque con il mondo della politica, della Chiesa e della malavita. La stagione sarà trasmessa poi in 20 lingue diverse in oltre 190 paesi.

LEGGI ANCHE

Transatlantico come Cinecittà, a Montecitorio si gira ‘1993’

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»