Tg Psicologia, edizione del 6 dicembre 2019

https://youtu.be/QVAzHj9eWasVIOLENZA DONNE, REVIVAL PORTA IL REFERTO PSICOLOGICO IN EUROPAIn Europa una donna su tre dai 15 ai 74 anni ha
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

https://youtu.be/QVAzHj9eWas

VIOLENZA DONNE, REVIVAL PORTA IL REFERTO PSICOLOGICO IN EUROPA

In Europa una donna su tre dai 15 ai 74 anni ha subito nel corso della sua vita violenze fisiche, psicologiche e/o sessuali da partner o ex. Con la fine del 2019 si chiude, dopo 3 anni, il progetto Revival: un modello di intervento che, oltre ad una relazione clinica specifica, ha previsto l’uso del referto psicologico nei presidi ospedalieri. Ne parlano alla Dire Antonella Bozzaotra, past president dell’Ordine degli psicologi della Campania, e Simona Lanzoni, seconda vicepresidente Grevio – Convenzione di Istanbul.

CARCERE, SIPDIP: CRITICITÀ OGGI TOSSICODIPENDENTI E MIGRANTI

Le carceri “ormai sono luogo di concentrazione oltre che dei detenuti portatori di problemi, in relazione alle loro caratteristiche e al reato compiuto”, anche di alcune situazioni di dipendenza e di popolazioni specifiche, quali “tossicodipendenti e migranti autori di reati”. Lo illustra Massimo Clerici, presidente della Società italiana di psichiatria delle dipendenze.

CON ICSAT ALBUM FOTOGRAFICO DIVENTA PROTOCOLLO

Dare senso al percorso fatto, riprendere il contatto con molte parti della propria biografia, raccontare al terapeuta i rapporti con i familiari, il modo di essere percepiti da piccoli, la relazione con i pari in adolescenza o eventi particolari che sono stati o non sono stati fotografati. È questo l’identikit del nuovo protocollo improntato sulla fotografia, a cura dell’Icsat. Lo presenta Pierluigi Pezzotta, medico psicoterapeuta e segretario nazionale Icsat.

AUTISMO, IN COLOMBIA RICERCA IDO-UNIVALLE SU DIAGNOSI PRECOCE

Si chiude oggi la settimana dell’IdO in Colombia, al centro c’è il progetto con il gruppo di ricerca clinica in psicologia, neuropsicologia e neuropsichiatria dell’Università del Valle per lo ‘Sviluppo di un protocollo clinico per la diagnosi precoce dei disturbi dello spettro autistico’. Il campione di studio è formato da 15 bambini dai 12 mesi ai 5 anni provenienti da diversi quartieri della città di Cali (e da diversi strati sociali). Sono coinvolti nel progetto di ricerca anche i genitori.

:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»