Stangata per Amazon: multa da 250 milioni per non aver pagato le tasse

Il colosso dell'e-commerce ha goduto di vantaggi fiscali illeciti registrando in Lussemburgo la base delle proprie operazioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Margrethe VestagerROMA – Amazon dovrà versare 250 milioni di euro a titolo di risarcimento per vantaggi fiscali illeciti dei quali il colosso dell’e-commerce ha goduto registrando in Lussemburgo la base delle proprie operazioni: lo ha annunciato oggi Margrethe Vestager, il commissario dell’Unione Europea per la concorrenza.

Secondo la dirigente, che ha reso noto le conclusioni di un’indagine durata tre anni, i vantaggi ottenuti da Amazon attraverso il Granducato “costituiscono una violazione delle regole dell’Ue sugli aiuti di Stato”.

I 250 milioni dovranno ora essere versati alle autorità del Lussemburgo.

LEGGI ANCHE

Prodi torna ed è sempre più di sinistra: “Amazon? Macchina infernale”

Maxi multa a Google per abuso di posizione dominante: due miliardi e 420 milioni di euro

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»