Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vaccino, l’idea americana: birra gratis al pub per chi si immunizza

vaccino_birra
È successo a Sterling, nello Stato americano della Virginia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cosa non si è disposti a fare per sorseggiare una birra gratis, da soli o in compagnia. È questo quello che devono aver pensato i gestori di un pub di Sterling, nello Stato americano della Virginia, pronti a regalare una pinta di lager a quanti decidano di vaccinarsi con il siero anti-Covid di Johnson & Johnson negli spazi esterni del locale. ‘Una birra in omaggio per il vaccino’ potrebbe essere lo slogan di questa curiosa e singolare iniziativa, che intende incentivare i cittadini americani a farsi immunizzare e porre così un freno alla pandemia.

“Ho solo pensato che fosse una buona opportunità per vaccinarmi molto rapidamente”, ha spiegato uno dei clienti che hanno aderito a questa sorta di open day che mette insieme alcol e salute, in un video rilanciato da testate internazionali. “Conoscere una nuova birreria e prendere un po’ di birra gratis. È stata davvero una bella idea”. E allora via i dubbi, via le paure legate all’ago o al vaccino stesso. Largo invece all’alcol, anche perché non si paga nulla. “Questo posto- ha aggiunto un altro avventore- si trova davvero vicino a dove lavoro, è proprio in fondo alla strada del mio ufficio. Sono qui durante la mia pausa pranzo, mi vaccino e bevo la mia birra, non posso davvero lamentarmi”. Un’opportunità diversa, fuori dal comune, della quale sta beneficiando la comunità di Sterling, “anche perché non tutti vogliono o possono andare a vaccinarsi in un grande centro” ha dichiarato un responsabile della farmacia organizzatrice delle vaccinazioni. “Questa iniziativa ha certamente dei vantaggi per quanti vivono in città piccole come questa”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»