Mourinho alla Roma ‘de botto, senza senso’: i tifosi esultano sui social

Mourinho_Roma_fb_as_roma
L'annuncio inatteso che ufficializza Jose' Mourinho come nuovo allenatore per la prossima stagione ha mandato in estasi la sponda giallorossa del Tevere. Interisti rassegnati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’annuncio inatteso della Roma che ufficializza José Mourinho come nuovo allenatore per la prossima stagione ha mandato in estasi la sponda giallorossa del Tevere. Proprio mentre Maurizio Sarri – favorito dai bookmakers – sembrava materializzarsi a Trigoria, ecco che, a sostituire Fonseca, arriva un altro portoghese, di lignaggio e ‘pedigree’ decisamente più alto, forse “troppo bello per essere vero”.

LEGGI ANCHE: Calcio, Mourinho è il nuovo allenatore della Roma

“Grazie Roma”, “Ho i brividi per l’emozione”, “Ci state prendendo in giro?”. Questi i commenti topici per un allenatore di caratura internazionale, capace di portare una squadra italiana – l’Inter 2009/2010 – alla vittoria del triplete. E proprio i supporter nerazzurri sembrano proprio quelli che hanno risentito di più dell’annuncio.

Ora freschi campioni d’Italia con Antonio Conte, negli anni passati hanno a lungo sperato per il ritorno dello ‘Special One’ a Milano. Ritorno che però non c’è mai stato.

MOURINHO ALLA ROMA: I COMMENTI DEI TIFOSI INTERISTI SUI SOCIAL

“Mourinho è solo nerazzurro”, “Trattatecelo bene”, “Buona fortuna”: così gli interisti sotto i profili della Roma. Tifosi più rassegnati che arrabbiati e delusi dalla scelta del loro ex allenatore, che presto sarà nella Capitale. Nei primissimi minuti dall’annuncio, lanciato soltanto tramite i canali social, tanti hanno pensato a uno scherzo o – peggio – a un attacco informatico ai danni dei profili ufficiali giallorossi. Quando poi però la notizia è stata confermata – con tanto di “Daje Roma” da parte di Mourinho – i giallorossi hanno manifestato tutta la loro gioia.

E c’è già chi pensa allo “Scudo”. “Così, de botto, senza senso”, hanno commentato in tanti, citando gli sceneggiatori della serie tv ‘Boris’. Mentre altri hanno più ‘semplicemente’ “rischiato l’infarto” e si sono “sentiti male”. Non sono però solo i tifosi ad essere in fibrillazione. Il titolo della Roma infatti vola in Borsa e ha già – alle ore 16.08 – guadagnato oltre 18 punti percentuale, facendo salire il prezzo delle azioni giallorosse da 0,26 euro a 0,33.

La notizia è stata immediatamente ripresa da numerose redazioni nazionali ed estere. Da ‘A Bola’ – il più importante quotidiano portoghese – a ‘Mundo Deportivo’ a ‘L’Équipe. Tutti gli organi di stampa che parlano di sport hanno sottolineato l'”imprevedibilità” e la “comunicazione spiazzante” dell’accordo, che arriva a pochi giorni dal ritorno della semifinale di Europa League che vedrà la Roma scendere in campo contro il Manchester United.

La gara di andata – o per meglio precisare il secondo tempo – è stata la Caporetto di Fonseca, che dall’1-2 si è fatto rimontare fino a subire un sonoro 6-2. Il punteggio lascia ridotte al lumicino le speranze dei giallorossi di accedere alla finale di Danzica. Per i pochi tifosi rimasti fedeli a Fonseca, la conquista dell’Europa League rappresentava una forte referenza per la sua permanenza. Ma i Friedkin hanno giocato d’anticipo e l’ex Shaktar è pronto a dire addio alla società il 30 giugno prossimo, allo scadere di questa stagione. Tuttavia la palla rimane sempre rotonda e la Roma ha abituato a recenti rimonte europee all’inizio quasi impossibili da immaginare. La strada che porta al futuro della Roma è stata però ormai tracciata e parla la lingua sfacciata, tagliente ed imprevedibile dello ‘Special One’, José Mourinho.

(Foto da Facebook As Roma)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»