fbpx

Tg Riabilitazione, edizione del 4 marzo 2020

UCBM ROMA: RIABILITAZIONE FONDAMENTALE IN MALATTIE NEURODEGENERATIVE

La riabilitazione può svolgere un ruolo centrale nel sostegno ai pazienti con patologie neurodegenerative. “La riabilitazione mira al recupero e stimola il compenso da parte di quei network cerebrali e neuronali residui- spiega, all’agenzia Dire, Federica Bressi dell’Uoc di Medicina Fisica e Riabilitativa del Campus Bio-medico di Roma- A volte è necessario rieducare il paziente a lavarsi, vestirsi e a recuperare tutte le funzioni di base che magari ha perso per mancata flessibilità e automatismi. Protocolli cognitivi con lo psicologo o alcune attività svolte con i robot- conclude la professoressa- servono a recuperare la destrezza manuale e la coordinazione”.

PALLESCHI: VITA ATTIVA ABBASSA DEL 25% INCIDENZA DELLE DEMENZE

Le malattie neurodegenerative sono patologie debilitanti che causano la degenerazione progressiva e poi la morte delle cellule nervose. Ciò comporta ricadute sull’attività motoria e mentale. Le patologie più conosciute sono l’Alzheimer e il Parkinson, anche perchè hanno un più alto tasso d’incidenza. Ne parla Lorenzo Palleschi, direttore dell’Uoc di Geriatria del San Giovanni Addolorata di Roma.

OZONOTERAPIA, OMCEO APPROVA MANIFESTO E REGISTRO MEDICI L’OMCeO

Roma ha approvato un manifesto e un registro per chi esercita e applica l’ozonoterapia per tutelare tutti medici e pazienti. L’iniziativa è finalizzata a chiarire tutti gli aspetti dell’ozonoterapia come indicazione, evidenze scientifiche, formazione dei medici, efficacia e criticità. E’ il primo Ordine dei medici in Italia ad approvare queste linee d’indirizzo e un registro per i medici che praticano l’ossigeno ozonoterapia non solo a Roma e provincia ma in tutto il Paese.

VIVERELASTOMIA: LA NUOVA APP PER GESTIONE PATOLOGIA A DISTANZA

È online www.viverelastomia.it, la nuova web app sviluppata da B. Braun con il sostegno di Aioss, l’associazione di Stomaterapia e Riabilitazione del Pavimento Pelvico, e Fais, la Federazione delle Associazioni Incontinenti e Stomizzati, che ha l’obiettivo di offrire supporto e migliorare la vita delle persone stomizzate e dei loro familiari. Sono presenti un blog e un servizio di consulenza ‘Parla con lo specialista’. “Tutelare la qualità della vita delle persone con stomia è il nostro obiettivo” afferma Vivana Melis, infermiera stomaterapista presso l’Ambulatorio di Stomaterapia ASST Papa Giovanni XXIII (Bergamo) nonché consulente della web app. Il Tg Riabilitazione completo al link:

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

4 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»