Giornale radio sociale, edizione 2 luglio 2019

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

DIRITTI – La solidarietà non si arresta. Cresce in tutta Italia la mobilitazione a favore di Carola Rackete e dell’equipaggio della Sea Watch 3. Oggi associazioni in piazza a Palermo, Napoli e Pescara. Solidarietà anche da parte della ong Mediterranea, ascoltiamo la portavoce Alessandra Sciurba. 

ECONOMIA – Risorse minori. Un fondo di 600 milioni di euro dedicato alla povertà educativa. È l’iniziativa delle fondazioni bancarie per affrontare quello che si definisce un tema gravemente sottovalutato, in un Paese in cui il dato è di un milione e 200mila bambini in situazioni di indigenza.

SOCIETA’ – E…state con noi. Anche quest’anno le Acli di Roma presentano il progetto di inclusione e aggregazione rivolto agli anziani. L’obiettivo è triplice: contrastare la solitudine durante il periodo estivo, tutelare la salute e promuovere stili di vita sani.

INTERNAZIONALE – Patti diabolici. L’Unione europea stringe un accordo di libero scambio con il Vietnam. Nessun vincolo su diritti umani, lavoro e ambiente. Ai nostri microfoni Monica Di Sisto della Campagna Stop Ttip Stop Ceta. 

CULTURA – Sulla dannata terra. In arrivo sugli scaffali il nuovo libro del disegnatore Francesco Piobbichi. Il volume racconta lo sciopero del 2011 dei braccianti a Nardò, nel Salento. Il racconto della determinazione di uomini e donne per ottenere una legge contro il caporalato. Edizioni Claudiana.

SPORT – Vacanze sane. Parte domani a Lorica, nel Parco Nazionale della Sila, il Campus Education per Giovani Marmotte. Si tratta di un soggiorno educativo terapeutico gratuito per bambini con diabete che si concluderà il 7 marzo. I ragazzi saranno seguiti da un team di professionisti che illustreranno loro come seguire una sana e corretta alimentazione, l’importanza dell’igiene orale e la necessità di svolgere attività fisica.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

2 Luglio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»