Dopo 11 giorni Sea Watch 4 sbarca a Palermo 353 migranti

Saranno trasferiti domani su una nave quarantena. Medici senza frontiere: "Un sollievo per i sopravvissuti a bordo"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Dopo 11 giorni passati in mare i 353 migranti salvati dalla Sea Watch 4 saranno trasferiti domani su una nave quarantena ormeggiata davanti al porto di Palermo. Ad annunciare il trasbordo, a quasi due settimane dal primo salvataggio, e’ la stessa ong Sea Watch su Twitter. “Abbiamo finalmente un luogo sicuro – scrive l’organizzazione -. Ci stiamo dirigendo verso il porto di Palermo, dove le persone saranno trasferite su una nave messa a disposizione dalle autorita’ per un periodo di quarantena”.

I responsabili di Medici senza frontiere hanno aggiunto: “Un sollievo, finalmente per i sopravvissuti a bordo”. L’ong si occupa della parte medica sulla nave. Due giorni fa, Msf aveva sottolineato che la clinica di bordo era ormai piena. “ Stiamo monitorando attentamente il consumo d’acqua per razionare le riserve – spiegavano -. Sono esseri umani che hanno gia’ sopportato abbastanza. Sono esausti”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

1 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»