Battaglia (Aism): “Ricerca fondamentale per il movimento”

ROMA –La ricerca “è fondamentale per il movimento”. A sostenerlo Alberto Battaglia, presidente della Fism, a margine del Congresso Scientifico Annuale della Fondazione dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (FISM), che si è tenuto a Roma. In questi giorni tante le iniziative dell’Aism, l’associazione italiana sclerosi multipla, per celebrare i 50 anni dalla propria nascita. Oggi, 30 maggio, è anche la giornata mondiale della sensibilizzazione sul tema.

“Quest’anno la giornata mondiale è dedicata alla ricerca scientifica- continua Battaglia- ma al centro della settimana nazionale della SM c’è sempre stata la ricerca, perché l’impegno è fondamentale per noi e per il movimento. La ricerca può dare risposte concrete, che sono di cura e di inclusione sociale. La ricerca è uno strumento fondamentale per affrontare il problema della sclerosi su tutti i fronti e dare la possibilità alle persone di vivere la loro vita fino in fondo”. Al centro dell’agire dell’Aism “c’è la persona con sclerosi. Siamo i terzi finanziatori al mondo della ricerca sulla malattia. Vogliamo essere promotori e indirizzare la ricerca“. La ricerca scientifica “può fare molto per chiarire aspetti come quello della riabilitazione. La riabilitazione è a tutti gli effetti una cura”.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

30 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»