Delrio: Pd secondo partito, M5S-Cds non rispettano voto italiani

ROMA – “Purtroppo la composizione dell’ufficio di presidenza non rispetta il voto degli italiani. Il Pd è la seconda forza politica del paese e abbiamo un solo rappresentante, siamo molto orgogliosi di averlo ma ci pare che i 5 stelle e il centrodestra abbiano cominciato con il piede sbagliato. Questa istituzione è la casa di tutti e va rispettata in maniera più seria l’espressione del voto del nostro elettorato”. Lo dice il capogruppo del Pd, Graziano Delrio, al termine della proclamazione dell’ufficio di presidenza della Camera.

Il Partito Democratico, infatti, non è riuscito ad eleggere un questore alla Camera, fatto considerato “grave e senza precedenti” dai vertici dem.

“Noi vogliamo lavorare, il paese ha tanti problemi e cominceremo da subito a fare le nostre proposte sugli argomenti che abbiamo già preparato per far lavorare le famiglie e le imprese”, aggiunge.

 

29 Marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»