AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

A Bologna un ragazzo su 5 non fa sport e uno su 3 non va al museo. Musica? Questa sconosciuta

BOLOGNA – Un terzo non va mai al museo nel corso dell’anno, il 20% non fa sport e la stragrande maggioranza non fa musica. Se non a scuola. E’ questa la fotografia scattata dall’Istituto Cattaneo sui 13enni di Bologna, con un questionario che ha coinvolto circa 1.200 studenti di terza media in 11 scuole della città. I ragazzi e le loro famiglie hanno risposto a 140 domande, che indagavano sia la condizione reddituale e professionale dei genitori (indicati nel questionario come parente 1 e parente 2) sia l’ambiente in cui vivono gli adolescenti. I risultati, presentati lunedì pomeriggio in Comune, si riferiscono all’anno scolastico 2015-2016 e a gennaio dovrebbero arrivare anche quelli sull’anno successivo.

IL 32% NON VA AL MUSEO AL DI FUORI DELLA SCUOLA

“Il risultato più sorprendente, in una città come Bologna- sottolinea Andrea Gentili, ricercatore del Cattaneo- è che il 32% dei ragazzi non visita un museo nell’arco dell’anno al di fuori dagli obblighi scolastici”. Inoltre, l’80% non fa musica e il 20% non fa sport se non a scuola. E “l’abbandono scolastico è più alto in alcune zone della città rispetto ad altre”. Alle domande ha risposto circa il 70% degli intervistati: nel 74% dei casi si tratta di famiglie italiane, il 13% sono straniere e il 9% sono miste. Tante le differenze, sia tra padri e madri sia tra autoctoni e migranti.

di Andrea Sangermano, giornalista professionista

LEGGI ANCHE:

Il papà guadagna bene? Vai meglio a scuola

27 settembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988