Conte: “Euro e Nato non sono in discussione”

ROMA – “Se M5s e Lega continuano a crescere insieme e a confermare il consenso del Paese, questo governo può durare 5 anni. Il 4 marzo si è chiusa una fase. Ereditiamo un’Italia divisa, perfino lacerata da un referendum costituzionale sbagliato. A noi tocca provare a ricucirla su nuove basi”. Lo dice il presidente del Consiglio, Conte, al ‘Corriere della sera’. 

“Sì, sono populista, ma per me la moneta unica e l’appartenenza alla Nato non sono in discussione”, afferma Conte. Riguardo ai presunti contrasti con il ministro dell’economia, il premier rassicura: Tria? “E’ il cerbero dei conti ma non esiste che lasci il governo”

27 Luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»