A Torino le Atp Finals di tennis dal 2021 al 2025

Orgoglio Appendino. Djokovic: "Giocatori saranno entusiasti". L'indotto stimato per la città è di mezzo miliardo di euro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sarà Torino a ospitare le Atp Finals di tennis dal 2021 al 2025. La decisione è stata appena ufficializzata dall’Atp con un annuncio via social.

Le Atp Finals sono il torneo di tennis più importante dopo le quattro prove del Grande Slam e vi partecipano i migliori otto giocatori della classifica maschile.

Torino ha battuto la concorrenza delle candidature di Londra (dove si giocheranno anche nel 2020), Manchester, Tokyo e Singapore. Il torneo sarà ospitato dal PalaAlpitour, impianto costruito per i Giochi Olimpici del 2006, con una capienza di oltre 14.000 posti a sedere.

La decisione dell’Atp è arrivata dopo il decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri che ha stanziato la cifra di 78 milioni di euro necessaria per garantire la copertura dell’evento, con le fideiussioni assicurate dall’Istituto per il Credito Sportivo e dalla Bnl. L’investimento economico riguarderà anche il Comune di Torino, la Regione Piemonte e ovviamente la Federtennis, con il contributo delle imprese riunite dalla Camera di Commercio del capoluogo.

IL SINDACO APPENDINO: “ORGOGLIOSI”

appendino_atp finals“Siamo estremamente orgogliosi del fatto che Torino sia stata scelta per ospitare le ATP Finals dal 2021 al 2025, dal momento che lo sport è stato per lungo tempo una parte significativa della storia e della cultura della nostra città”. Così il sindaco di Torino, Chiara Appendino.

“Come Città ci riuniremo per sfruttare le conoscenze di una vasta gamma di esperti locali nell’organizzazione di eventi sportivi internazionali e siamo fiduciosi che la nostra combinazione unica di passione ed esperienza offrirà opportunità per apprezzare questo sport esaltante in modi sostenibili e innovativi. Torino- conclude- non vede l’ora di creare un evento davvero spettacolare per giocatori e appassionati di tutto il mondo“.

“Un sogno su cui abbiamo lavorato che oggi è diventato realtà e da domani inizieremo a lavorare sull’evento. E’ stato un grandissimo lavoro di squadra e credo che sia stato uno degli ingredienti più importanti, ed è lunghissimo l’elenco dei ringraziamenti”, scrive il sindaco su facebook. “Se è vero che oggi tutta l’Italia sta parlando di Torino, anche tutto il mondo lo sta facendo e lo farà nei prossimi anni” perché “saremo al centro di una grandissima comunicazione istituzionale” per un evento con “un indotto stimato sui 5 anni di circa 500 milioni” di euro. Tre le parole chiave del dossier di Torino: “Città, ambiente e innovazione”, ha concluso Appendino.

DJOKOVIC: FELICE PER TORINO, GIOCATORI SARANNO ENTUSIASTI

“Le Atp Finals sono l’evento più grande e prestigioso che abbiamo. È un torneo che storicamente si è spostato in varie sedi e quindi sono molto felice di vederlo trasferirsi a Torino dal 2021. Mancano ancora alcuni anni, ma so che i giocatori saranno molto entusiasti di gareggiare lì, e spero anche di essere parte di quello che sarà un evento molto speciale”. Così Novak Djokovic, numero uno del ranking mondiale di tennis e presidente dell’Atp Player Council.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

24 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»