Mondo

Sri Lanka, i monsoni ritardano? Il ministero spera nella pioggia artificiale

ROMA – Pioggia artificiale per arginare le conseguenze del ritardo dei monsoni: è la scommessa di un gruppo di ingegneri thailandesi in visita in questi giorni nello Sri Lanka. Secondo il ‘Daily News’, un quotidiano di Colombo, gli esperti sono stati contattati dal ministero dell’Energia e lavorano per una società all’avanguardia nel settore. Avrebbero il compito di individuare soluzioni contro il drastico abbassamento del livello dei bacini idrici di Victoria, Randenigala, Kotmale, Castelereagh e Maussakele.

Il calo delle precipitazioni ha colpito in particolare i rilievi centrali dello Sri Lanka. Secondo il ‘Daily News’, la società thailandese ha già realizzato progetti nell’isola nel 1981.

22 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»