Renzi, Salvini: “Non festeggio, quando tirano in ballo le famiglie io mi incazzo”

Lo dice Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell'Interno, ad Alghero.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Le battaglie politiche politiche le voglio vincere con le idee. Non festeggero’ mai l’arresto dei genitori di un mio avversario politico. Le mie battaglie politiche non le vinco cosi’. E lo dico anche se qualcuno a sinistra pagherebbe per vedermi in galera. Le battaglie politiche le voglio vincere senza aiutini e quando tirano in ballo le famiglie io mi incazzo”. Lo dice Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell’Interno, ad Alghero.

Se ad esempio, prosegue, qualcuno “mettesse in mezzo i miei figli, se lo avessi a portata di mano gli tirerei uno schiaffone”.

LEGGI ANCHE:

Renzi: “Privazione della libertà personale per una cosa come questa è abnorme”

Arresti domiciliari per i genitori di Renzi, lui: “Decisione assurda, aspetto sentenze e non mollo”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

19 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»