La Cusano ed Elettronica Spa insieme per formare talenti

ROMA – “Individuare talenti e non lasciarli scappare all’estero”. Questo l’obiettivo della partnership siglata tra l’Universita’ Niccolo’ Cusano e l’azienda Elettronica Spa, che offre soluzioni innovative, volte a garantire la sicurezza di persone, risorse e informazioni. “Questa partnership nasce dall’esigenza, piuttosto generale nel tessuto industriale italiano, di poter lavorare in maniera sinergica con le università- ha spiegato Danilo Orlando, docente associato dell’Università Niccolò Cusano e responsabile del progetto nato con Elettronica spa- Purtroppo in Italia c’è una separazione tra aziende e università, con gli atenei che non riescono a rispondere alle esigenze delle imprese”. Orlando avrà la responsabilità scientifica del progetto e sarà suo compito, in collaborazione con gli altri docenti di Ingegneria, “formare gli studenti in modo che possano rispondere in maniera specifica alle esigenze del mondo industriale, anche per un futuro impiego al termine del percorso di studi”.

Una selezione che inizierà da subito. “È chiaro- continua Orlando- che la collaborazione nasce ora e quindi tutte le persone che si iscriveranno all’università verranno in qualche modo valutate. Si farà uno scouting delle matricole per individuare e promuovere le persone di talento e le persone fortemente motivate. Poi si decideranno, al momento opportuno, dei percorsi formativi che rispondono più specificatamente alle esigenze, in questo caso di Elettronica Spa, ma in generale per le aziende che lavorano nel settore della Difesa delle telecomunicazioni”.

L’importanza di istituire un canale diretto fra atenei universitari e aziende è strategica sia per gli studenti che per gli eventuali datori di lavoro, “perché ogni azienda quando assume delle persone ha la necessità di fare una formazione specifica, ma se il neolaureato parte da una buona base, questo processo richiede meno tempo e denaro. Allo stesso modo, lo studente ben formato ha molte più possibilità di trovare, in un breve lasso di tempo, un impiego”.”Siamo una azienda di nicchia, in Italia non abbiamo competitors”, ha spiegato Emanuele Galtieri, direttore HR, it e comunicazione di Elettronica Spa, facendo riferimento pero’ alle difficolta’ nel riuscire a reperire talenti di valore da inserire in organico. Parlando di numeri, infatti, “annualmente inseriamo tra i 30 ai 40 ingegneri nella nostra struttura. La partnership ha quindi la finalità di individuare talenti. Vorremmo trattenerli e non farli scappare”

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

18 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»