Novartis: "Investiremo 100 milioni dollari per debellare la malaria"

Mondo

Novartis: “Investiremo 100 milioni dollari per debellare la malaria”

ROMA – La multinazionale farmaceutica Novartis ha annunciato che per i prossimi cinque anni investirà 100 milioni di dollari – l’equivalente di 80 milioni di euro – nella ricerca, per trovare nuove cure contro la malaria. La decisione è stata annunciata mentre è in corso a Dakar, in Senegal, la settima edizione degli “Stati generali africani” sul tema, che si sono aperti ieri e proseguiranno fino a venerdì.

Il summit, organizzato dall’Iniziativa multilaterale sulla malaria (Mim), punta a debellare questo virus che ogni anno uccide ancora secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) più di 400mila persone in tutto il mondo, e in modo particolare in Africa. Novartis ha fatto sapere che applicherà anche un calmiere al costo dei farmaci per la prevenzione e il trattamento della malaria, malattia potenzialmente letale per l’uomo e che ancora non prevede un vaccino.

17 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»