Tg Lazio, edizione del 15 maggio 2019

Tg Lazio, edizione del 15 maggio 2019

UE CONTRO REGIONE LAZIO: SU CASE POPOLARI DISCRIMINATI I ROM

L’Unione Europea ha aperto una procedura di pre-infrazione nei confronti della Regione Lazio per quanto riguarda l’assegnazione degli alloggi popolari ai rom. Lo ha fatto sapere oggi l’assessore regionale al Bilancio, Alessandra Sartore, spiegando che l’Unione Europea ha chiesto anche alla Regione una serie di informazioni nell’ottica della direttiva 2000/43 sull’uguaglianza razziale. “Le popolazioni rom sarebbero discriminate essendo richiesti requisiti quali la residenza e lo sfratto che non sono in grado di dimostrare” ha precisato Sartore.

ROMA, RITROVATO ‘TESORETTO’ CASAMONICA: BENI PER 1,5 MLN

Una cappella gentilizia nel cimitero di Ciampino e beni per un valore di oltre 1,5 milioni di euro. È stato posto sotto sequestro il ‘tesoretto’ dei Casamonica rinvenuto dai Carabinieri di Roma nell’ambito dell’operazione ‘Gramigna bis’, che pochi giorni fa aveva portato all’arresto di 22 componenti della famiglia sinti. Al sequestro si sono aggiunti due nuovi arresti eseguiti dai militari. Dall’esame dei documenti acquisiti e’ stato ricostruito come per il rilascio della concessione e per la realizzazione dell’opera funeraria, gli indagati abbiano sostenuto una spesa complessiva di oltre 80mila euro.

VILLA MASSIMO RIAPRE DOPO SEI ANNI, NUOVI ALBERI E GIOCHI BIMBI

Giardini curati. Aree giochi per i bambini. Nuove panchine e alberi appena piantati tra cui lecci, tigli e pini. Dopo sei anni di chiusura ha riaperto questa mattina lo storico parco di Villa Massimo, nel quartiere Nomentano. A inaugurarlo la sindaca di Roma, Virginia Raggi, alla presenza dei bambini delle scuole ‘Fratelli Bandiera’ e ‘Falcone e Borsellino’. Il parco e’ stato riaperto dopo aver superato una serie di vincoli amministrativi che ostacolavano l’apertura, anche se il chiosco della Villa resta ancora chiuso.

DONNA INVESTITA E UCCISA, È CACCIA A PIRATA DELLA STRADA

È caccia al pirata della strada che ieri sera a Roma, poco dopo le 22, avrebbe travolto e ucciso una donna ucraina di 57 anni, senza fermarsi a prestare soccorso. L’incidente e’ avvenuto su via Casilina, all’altezza del civico 1752. Che sia stata un’auto o una moto, per ora e’ impossibile stabilirlo. La donna infatti e’ stata trovata morta sul marciapiede, nei pressi di un attraversamento pedonale. Sull’episodio indaga il gruppo Casilino della Polizia locale di Roma Capitale. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

15 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»