AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE abruzzo

Giustizia, D’Alfonso: “Creare clima favorevole per imprese”

d'alfonsoPESCARA – “Dove c’è risposta efficiente ad una domanda di giustizia le imprese sono pronte ad investire“. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale dell’Abruzzo, Luciano D’Alfonso, intervenendo a Teramo al convegno “L’impresa interroga la giustizia” organizzato da Confindustria Abruzzo.

   “Il tema della giustizia e della crescita economica – ha aggiunto D’Alfonso – vanno di pari passo. Anzi, sono le aziende che sono pronte ad investire e generare sviluppo se accertano che sul territorio ci sono le condizioni ottimali sul terreno della giustizia e della pubblica amministrazione. Differentemente invece, le aziende smettono di investire se vengono assalite da un sentimento di paura, generata a sua volta da atteggiamenti ostili della pubblica amministrazione o, nel caso della giustizia, da una ‘iper-rubricazione’ delle singole fattispecie”. Il processo di modernizzazione delle strutture pubbliche rappresenta un passaggio importante “destinato ad accelerare la crescita del Paese”.
   In questo senso, D’Alfonso è tornato “sullo straordinario valore” della Riforma Madia della pubblica amministrazione. “Ci troviamo di fronte ad una vera rivoluzione, perché per la prima volta si prevede la possibilità che di fronte ad un progetto di investimento e sviluppo di un’impresa si possa arrivare ad azzerare le procedure. Questo significa che la pubblica amministrazione cammina di pari passo con l’impresa; significa che la pubblica amministrazione non ha in odio l’attività del privato; ma significa soprattutto che la pubblica amministrazione si apre alle esigenze delle imprese”.
11 marzo 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988