Usa, Trump riceve Al-Sisi: “Un grande presidente, ottimo lavoro”

Ieri il presidente americano ha ricevuto alla Casa bianca Abdel Fattah Al-Sisi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Tra Stati Uniti ed Egitto non ci sono mai state relazioni migliori“. Questo quanto detto dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ricevendo ieri alla Casa Bianca il suo omologo egiziano, Abdel Fattah Al-Sisi. Trump ha poi definito Al-Sisi “un amico”, quindi ha detto di avere “molte cose su cui discutere” col capo di Stato egiziano, “sia sul piano economico che militare. Siamo ottimi partner commerciali, e lavoreremo insieme”.

La stampa internazionale ricorda che Washington non ha accolto con entusiasmo la notizia secondo cui Il Cairo sta valutando l’acquisto di armamenti militari dalla Russia.

 

I giornalisti presenti in conferenza stampa hanno chiesto al presidente americano se abbia affrontato con il suo omologo il tema della recente riforma costituzionale, che permette ad Al-Sisi di estendere il proprio mandato fino al 2034. “E’ un grande presidente. Tutto quello che posso dire è che sta facendo un grande lavoro”, la replica di Trump, stando a quanto riportano i media internazionali.

“Grazie davvero per tutto il sostegno che gli Stati Uniti ci stanno dando su tutti fronti. E’ questo ciò che cerchiamo, per promuovere i rapporti bilaterali in vari campi: politico, economico, militare, culturale e non solo”, ha dichiarato da parte sua il presidente Al-Sisi.

(Le foto sono tratte dal profilo Twitter di Al-Sisi)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»