Sanremo, Mahmood vince tra le polemiche: Ultimo il preferito del televoto

Mahmood vince Sanremo, ma il preferito del televoto era Ultimo che twitta: "Da casa eravamo il quadruplo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Scoppia la polemica su Sanremo, dopo la vittoria del rapper italoegiziano Mahmood. La sua ‘Soldi’, infatti, si è affermata grazie al voto decisivo della critica, che lo ha scelto una percentuale superiore al 60%, ribaltando così la scelta del pubblico che aveva preferito il cantante Ultimo.

Nel dettaglio, Mahmood ha ottenuto il 38,9 % sommando televoto, sala stampa e giuria d’onore. Ultimo ha ottenuto il 35,6% e Il Volo il 25,5%. Ma la classifica del televoto dà un risultato molto diverso: Ultimo si afferma in maniera netta tra i telespettatori con il con 46,5% di voti rispetto a 39,4% de Il Volo e solo 14,1% per Mahmood.

“La gente è la mia vittoria. Da casa eravamo il quadruplo rispetto agli altri. Dalla parte vostra per sempre. Ci vediamo al tour e allo Stadio Olimpico” il tweet con il quale Ultimo ha commentato questi dati.

LEGGI ANCHE: Sanremo, il tweet di Maglie scatena le polemiche: “Maometto vincitore annunciato”

SANREMO, COME FUNZIONA IL SISTEMA DI VOTO

Il sistema di votazione è composto dal televoto (50% sulla classifica di fine serata), dal voto della sala stampa (30%) e dal voto della giuria d’onore (20%). La classifica totale è la media di tutte le serate del Festival: i tre artisti più votati accedono alla finalissima e si esibiscono di nuovo. Le nuove votazioni (sempre televoto, sala stampa e giuria) si sommano a quelle precedenti e la canzone più votata è la vincitrice.

LEGGI ANCHE: Sanremo, la vittoria di Mahmood e lo ‘scontro’ tra Salvini e Isoardi

IL SECONDO POSTO DI ULTIMO: SONO AMAREGGIATO

“Non ho mai avuto la pretesa di venire qui a vincere. Mi sono sempre grattato e non è servita. La mia vittoria e quella di altri artisti è sicuramente dopo il Festival di Sanremo. Sono i live, la gente che mi vuole bene e si riconosce in quello che scrivo. Sono contento di aver partecipato. Non provo rancore per come è andata. Non ho bisogno di crearmi davanti un velo di finzione. Se io non riesco a raggiungere qualcosa non mi sento realizzato. Non sono incazzato, non ce l’ho con nessuno. Sono amareggiato perché punto all’eccellenza”. Così Ultimo ha commentato il secondo posto al Festival di Sanremo. Il cantautore era il favorito alla vittoria.

LEGGI ANCHE: Sanremo, le pagelle della finale: ecco il meglio e il peggio della serata

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»