Strade, a Napoli colmate 1.600 buche con 347 interventi

NAPOLI – 1600 buche colmate in 347 interventi portati a termine in questi giorni da 48 operatori del Pronto intervento stradale del Comune di Napoli a servizio delle dieci Municipalità e della Protezione Civile. Per rispondere alle tante segnalazioni ricevute e risolvere le criticità createsi con i dissesti stradali, le unità hanno lavorato – in coordinamento con gli Uffici comunali e delle Municipalità, le Unità Operative della Polizia Locale, il Comando dei Vigili del Fuoco – con un incremento del 60% del rendimento rispetto ai valori conseguiti nello stesso periodo dell’anno 2016.

Particolare attenzione è rivolta agli assi primari, dove il traffico intenso mette a dura prova la tenuta della pavimentazione e dove va assicurata la regolarità del piano stradale. Per questo nei prossimi giorni si continuerà a intervenire in diverse strade cittadine. Ecco quali: via Toledo, via Gianturco, via Argine, via Nuova Bagnoli, via Sponzilli, via Beccadelli, via Agnano-Astroni e via Dante Alighieri.

9 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»