Rifiuti, direttore generale Campidoglio: “Ama non fallirà”

ROMA – “State tranquilli che Ama non fallirà”. Così il dg di Roma Capitale, Franco Giampaoletti, all’agenzia DIRE al termine di una seduta della commissione capitolina Trasparenza.

Leggi anche:

“Non vi preoccupate del pegno, le aziende non falliscono mai. Il 9 sarà una giornata bellissima”, ha aggiunto Giampaoletti rispondendo all’agenzia DIRE a una domanda relativa alla scadenza del 9 novembre, segnalata dal collegio sindacale di Ama, per la firma del pegno di Roma Capitale alle banche in modo da sbloccare delle nuove linee di credito per Ama (quelle attuali scadono il 15 novembre) e garantire così la continuità finanziaria che permetterebbe al collegio sindacale di non dovere esercitare azioni giudiziarie in Tribunale, tra le quali la richiesta di commissariamento del socio (Roma Capitale) o del cda dell’azienda fino alla promozione della causa di scioglimento di Ama per inerzia del socio.

Ti potrebbe interessare:

7 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»