Allattamento al seno, flash mob e incontri anche in Romagna

BOLOGNA – “Indossa una maglietta bianca e vieni anche tu ad allattare”. Questo l’invito  esteso a tutte le mamme del territorio romagnolo per sostenere l’allattamento al senoin occasione della Settimana mondiale per l’allattamento (1-7 ottobre).

“Flash Mob Allattiamo insieme” è una iniziativa promossa per il sesto anno consecutivo dalla Regione Emilia-Romagna e organizzata in Romagna dai dipartimenti Salute Donna, Infanzia e Adolescenza dell’Azienda Usl in collaborazione con i Comuni, gli Enti locali, le associazioni di volontariato del territorio e i gruppi di sostegno.

L’iniziativa si svolge oggi a Ravenna e sabato 6 ottobre a Cesena, Forlì e Rimini.  Chiunque può partecipare, meglio se indossa una maglietta bianca, che è uno dei segni “di riconoscimento” della campagna. L’obiettivo è quello di coinvolgere tantissime mamme per sostenere l’allattamento al seno e offrire anche una occasione per scambiarsi esperienze e consigli su questo naturale gesto d’amore, importantissimo per la salute delle donne e dei bambini. 

Mamme che allattano, papà, referenti dei gruppi di sostegno, ostetriche dei Consultori, professionisti dei servizi ospedalieri, Centri per le famiglie e Comuni, saranno insieme per ricordare quanto l’allattamento al seno sia importante, per dare informazioni e rispondere a dubbi e domande.

I flash mob di sabato 6 ottobre

Cesena appuntamento alle 10, in Piazza Giovanni Paolo II (davanti al Duomo). In caso di pioggia, l’appuntamento sarà sotto il porticato del Comune, in piazza del Popolo.

Forlì ritrovo alle 10 al Chiostro di San Mercuriale, Piazza Saffi. In caso di maltempo l’appuntamento sarà in una saletta adiacente.

Rimini, il flash mob si terrà alle ore 10.30  in Piazza Cavour.

Le altre iniziative in Romagna per la settimana mondiale per l’allattamento 2018

A Lugo  giovedì 4 ottobre, alle 10, al Centro per le Famiglie (Viale Europa 128). Incontro gratuito “Il ruolo del papà quando la mamma allatta”, con la partecipazione di operatori e coordinatori pedagogici del Centro per le famiglie, del Consultorio familiare, della Pediatria di Comunità e con l’Associazione Koallattiamo. Durante  l’iniziativa  sarà  presente anche uno  spazio informativo del progetto “Nati per leggere” e “Nati per la musica” a cura delle Biblioteche Trisi Sezione Ragazzi.

Sempre a Lugo,  venerdì 5 ottobre, alle 10, al Centro per le Famiglie (Viale Europa 128) incontro gratuito “Genitori si diventaIl bambino nei primi mesi di vita: il sonno, il pianto, le prime scelte educative”. Incontro a cura degli  operatori e coordinatori pedagogici del Centro per le famiglie. Per informazioni: Centro per le Famiglie dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna – Lugo 0545.738397 o [email protected]

A Faenza invece venerdì 5 ottobre, dalle ore 17 alle 19, al Centro per le Famiglie (via San Giovanni Bosco 1, piano terra, aula 3) incontro gratuito “Allattamento e autonomia. Incontro rivolto a mamme e papà per sfatare luoghi comuni, vizi e pregiudizi” con Alessandra Bortolotti, psicologa esperta del periodo perinatale e scrittrice.

Sempre a Faenza,  sabato 20 ottobre-, dalle 17 alle 19 al Centro per le famiglie (Via San Giovanni Bosco 1, piano terra, aula 3) incontro gratuito Cerchio delle Mamme del Gruppo Allattando a Faenza “Uso  consapevole del ciuccio e del biberon”.L’incontro fornirà il punto di vista di Roberta Caroli Logopedista e di Letizia Bompiani Odontoiatra sull’uso di questi supporti.

Castel Bolognese, sabato 27 ottobre, dalle ore 10 alle 12, alla Biblioteca Comunale “Luigi Dal Pane” (Piazzale Poggi 6) incontro gratuito Cerchio delle Mamme del Gruppo Allattando a Faenza per parlare di allattamento, supporti e pannolini lavabili. Sono benvenuti i papà, le nonne, gli amici e i neonati.

 Infine, ancora a Castel Bolognese, sabato 1 dicembre, dalle ore 17 alle 19, al Centro per le Famiglie (Via San Giovanni Bosco 1 , al secondo) incontro gratuito Cerchio Speciale del Gruppo Allattando a Faenza per parlare di Allattamento difficili ovvero: allattare in Tin (Terapia intensiva neonatale) e nelle situazioni complesse. Condivisione di esperienze di mamme e papà per individuare strategie e risorse.  Saranno presenti mamme volontarie di associazioni del territorio che daranno la loro testimonianza.

Ti potrebbe interessare anche:

3 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»