Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il 2015 “bello e difficile” di Grasso: da Mattarella alle riforme

"Il 2015 sta per finire: è stato un
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

grasso mattarella“Il 2015 sta per finire: è stato un anno bello e difficile, nel quale abbiamo raggiunto importanti obiettivi, affrontato sfide impegnative, sofferto momenti di grande tristezza”. Lo scrive su Facebook il presidente del Senato, Pietro Grasso, che vuole ripercorrere l’anno che si sta concludendo “attraverso alcune immagini molto significative, per ricordare quanto di buono è stato fatto e quanto ancora ci sia da fare. Auguri di un buon 2016 a tutti voi!”.

Tra le immagini ‘postate’ dalla seconda carica dello Stato, l’elezione di Sergio Mattarella a presidente della Repubblica, le celebrazioni per il settantesimo anniversario della Liberazione, la tragedia dei migranti nel Mediterraneo, l’abolizione dei vitalizi per gli ex parlamentari condannati in via definitiva per reati gravi, l’approvazione delle leggi sugli ecoreati, il ‘suo’ ddl anti-corruzione, le riforme costituzionali, le visita di Stato in Iraq e Kurdistan fatte ai militari italiani.

grasso vitalizi

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»