Lombardia: crescono gli imballaggi, AMSA accorperà carta e cartone

La crescita dell'ecommerce e degli imballaggi porterà delle variazioni anche nella raccolta differenziata.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

rifiuti porta a portaMILANO – Amsa, l’azienda milanese dei servizi ambientali, accorperà la raccolta di carta e cartone. La crescita dell’ecommerce e degli imballaggi, infatti, porterà delle variazioni anche nella raccolta differenziata: “Per far fronte al notevole incremento degli imballaggi di cartone dovuti all’aumento del commercio online, Amsa ha intenzione di accorpare carta e cartone in raccolta differenziata, questo per facilitare il compito all’utenza privata. Inoltre è nostra intenzione aumentare i punti di raccolta cittadina per quanto riguarda questo materiale, portandoli da 14.000 a 55.000″. A dirlo è il responsabile operativo Amsa Mauro De Cillis nel corso di un’audizione a Palazzo Marino in cui, durante una seduta di commissione, si è discusso del futuro di Amsa e di A2A.

De Cillis spiega che l’azienda ha intenzione di uniformarsi ai cambiamenti, evitando in futuro ai cittadini di spezzettare necessariamente gli imballaggi di cartone o di dover chiamare il numero dedicato per farli ritirare: “È un progetto che stiamo studiando”, ricorda De Cillis, sul quale ancora non ci sono tempi di realizzazione precisi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»