Roma, Raggi: “Marino sfiduciato dai suoi perché stava cambiando le cose”

virginia-raggi
"Sono sincera, non rifarei quella cosa con le arance e l'accanimento sugli scontrini", aggiunge Raggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Lavorando qui dentro ho capito molte cose. Marino? Probabilmente è stato molto avversato dai suoi, che lo hanno sfiduciato dal notaio con un gesto vergognoso, perché stava provando a cambiare le cose”. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in diretta su Facebook.

“Io ho fatto l’opposizione quando c’era Marino e credo di aver evidenziato alcune cose che non funzionavano. Oggi, però, sono sincera, non rifarei quella cosa con le arance e l’accanimento sugli scontrini“, aggiunge Raggi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»