Coronavirus in Nigeria: lockdown anche a Lagos, la città più popolosa d’Africa

A oggi i casi di contagio confermati in Nigeria sono 97
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Restrizioni agli spostamenti e stop alle attivita’ non essenziali entreranno in vigore questa sera ad Abuja e a Lagos, rispettivamente la capitale della Nigeria e la citta’ piu’ popolosa del Paese e dell’Africa intera.

Le misure, dalle 23 ora locale, riguerderanno anche lo Stato di Osun e si applicheranno per almeno due settimane. Il provvedimento e’ stato annunciato dal presidente Muhammadu Buhari.

Il capo dello Stato ha riferito anche della creazione di un fondo per il contrasto all’epidemia con una dotazione iniziale di 40 milioni di dollari.

Con circa 180 milioni di abitanti, la Nigeria e’ il Paese piu’ popoloso dell’Africa. Solo a Lagos vivono oltre 20 milioni di persone, molte anche in slum o quartieri dove non sono garantiti servizi essenziali. A oggi i casi di contagio confermati sono 97.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»