Coronavirus, Speranza: “Emergenza gestita come colera e peste”

Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante l’informativa urgente tenuta questa mattina alla Camera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’emergenza legata alla diffusione del coronavirus “pur essendo classificata come di pericolosità di tipo B, come nel caso della Sars, viene gestita come virus di tipo A, equivalente a colera e peste“. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante l’informativa urgente tenuta questa mattina alla Camera per riferire sulle iniziative volte a prevenire in Italia l’infezione da coronavirus che si è sviluppata in Cina.

LEGGI ANCHE: In Cina 170 morti per il Coronavirus, si ferma anche il calcio

Durante l’informativa, Speranza ha aggiunto che “sono 7.711 i contagi da coronavirus complessivamente accertati secondo i dati riportati stamani, e 170 i decessi correlati“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

30 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»