Merci da nord a sud in alta velocità e -9mila camion su A1

Il 7 novembre parte mercitalia fast di fs che riduce 80% emissioni co2
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dal lunedì al venerdì, il nuovo Mercitalia Fast partirà dal terminal di Maddaloni-Marcianise (Caserta) per raggiungere in 3 ore e 30 minuti l’interporto di Bologna. Il nuovo servizio di trasporto ferroviario merci ad alta velocità del gruppo FS italiane consentirà, infatti, il trasporto di merci su ferro dalla Campania, porta d’accesso logistica al Sud del Paese, all’Emilia Romagna, fino a uno dei più importanti hub logistici del Nord Italia. Il servizio, che partirà il prossimo 7 novembre, è stato presentato questa mattina dal vicepremier Luigi Di Maio, che ha spiegato come il governo voglia “incentivare il trasporto merci” anche con l’obiettivo di “accrescere lo sviluppo economico del Sud. Con il Mercitalia Fast si creeranno subito 70 nuove occasioni di lavoro ma questo progetto andrà oltre, darà una chance a quei ragazzi che continuano a comprare biglietti solo andata per Londra, Berlino o New York”. Il ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro ha voluto anche ricordare “che lo spostamento merci nel nostro Paese diventa ecologico: con Mercitalia Fast siamo in grado di ridurre dell’80% le emissioni di anidride carbonica rispetto al trasporto su strada, con meno 9mila camion l’anno che percorrano l’autostrada A1.

“Lo sviluppo e il potenziamento del trasporto merci, insieme al trasporto delle persone con i collegamenti regionali e a lunga percorrenza, sono la priorità di FS Italiane – ha spiegato Gianfranco Battisti, amministratore delegato di FS -. Mercitalia è già oggi il più grande player italiano nel mercato europeo del trasporto merci, con un fatturato consolidato di oltre 1 miliardo di euro all’anno e una delle più importanti flotte di locomotori e carri merci esistenti oggi in Europa. Attraverso la definizione di una nuova vision, di una nuova strategia e di un nuovo business model che accomuna e integra tutte le sue società, Mercitalia ha l’obiettivo primario di risanare e rilanciare il business merci del Gruppo FS Italiane, creando un vero e proprio ‘champion’ italiano in grado di competere ad armi pari con i colossi stranieri del settore”.

La merce trasportata con Mercitalia Fast, che ha recentemente ricevuto da Assologistica il Premio Logistico dell’Anno, viaggerà a bordo di un treno ad Alta Velocità che ha una capacità di carico equivalente a 18 Tir. L’impiego di roll container – assicura FS – permetterà di rendere veloci, efficienti e sicure le operazioni di carico e scarico. “Mercitalia Fast sarà il primo servizio di trasporto merci a utilizzare la rete ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità nazionale – ha sottolineato Marco Gosso, amministratore delegato di Mercitalia – Il nostro obiettivo è offrire un servizio su misura a quei clienti che devono consegnare la merce in modo rapido, affidabile e puntuale, caratteristiche sempre più richieste con il boom dell’ e-commerce. Oggi siamo l’unico operatore in grado di offrire un servizio così innovativo. Inizieremo mercoledì 7 novembre, collegando ogni notte Maddaloni-Marcianise a Bologna Interporto. In futuro, contiamo di estendere l’offerta dei servizi Mercitalia Fast anche ad altri terminal collocati nelle principali città italiane toccate dal network AV/AC”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»