Trasforma auto in barca e naviga sul Tevere: fermato dai Vigili

L'uomo, un italiano di 40 anni, ha dichiarato di essere partito da La Spezia e di voler raggiungere Venezia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Alle 12 di domenica scorsa, la sala operativa dei Vigili del Fuoco, ha segnalato al 113 della Questura la presenza sul fiume Tevere di un natante ricavato dalla scocca di un’autovettura con a bordo una persona che navigava tra Ponte Vittorio e Ponte Milvio.

Auto barca sul tevere

Il natante, bloccato, è stato messo in sicurezza dai Vigili del Fuoco all’altezza del Lungotevere della Vittoria. Il pilota, un cittadino italiano di 40 anni, è stato accompagnato dagli agenti della Polizia di Stato presso il commissariato Borgo per gli accertamenti. Il soggetto ha riferito di essere partito da La Spezia e di voler raggiungere Venezia con l’insolito mezzo. Lo stesso è stato diffidato ad ormeggiare in banchina il mezzo nonché a presentarsi presso gli uffici della Polizia Fluviale. Il soggetto, è risultato essere già diffidato da diverse capitanerie di Porto, a navigare con l’insolita imbarcazione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»