Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ue, politiche di coesione: nove milioni alla città polacca di Wloclawek per il rinnovo del sistema idrico

Si tratta della terza fase di un progetto avviato 15 anni fa e che ha già usufruito di 48 milioni di euro sempre provenienti dal Fondo europeo di coesione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Wloclawek, una cittadina della Polonia centrale, beneficerà di un fondo di 9,1 milioni di euro erogato dall’Unione europea per modernizzare il sistema idrico e fognario della città: lo ha riferito il portale di informazione locale Q4.

Scopo del progetto, migliorare la qualità della vita degli oltre 100mila abitanti della città, nonché proteggere l’ambiente e ridurre i costi di gestione. Tutto questo sarà reso possibile attraverso l’ammodernamento della rete idrica e del sistema di trattamento delle acque reflue, che saranno anche oggetto di interventi di espansione grazie alla costruzione di ulteriori impianti.

Si tratta della terza fase di un progetto avviato 15 anni fa e che ha già usufruito di 48 milioni di euro sempre provenienti dal Fondo europeo di coesione, che punta a colmare il gap tra le varie aree dell’Ue in termini di servizi per i cittadini e qualità della vita e dell’ambiente.

Il piano è co-finanziato dalle istituzioni locali, che operano attraverso la Società locale per la gestione del sistema idrico e fognario di Wloclawek.

La terza fase, in particolare, ha goduto dei fondi del Programma infrastrutture e reti, che rientra nella strategia di coesione dell’unione europea. Inserito nel periodo di programmazione economica 2014-2020, il Programma mira a preservare e tutelare l’ambiente e a promuovere l’efficienza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»