Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Roma l’Hip Hop International, ecco i finalisti

Il 27 aprile al Teatro Olimpico di Roma l'evento che ha radunato le crew di hip hop provenienti da ogni parte d’ Italia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Alle ore 10:00 del 27 aprile, si sono aperte le porte del Teatro Olimpico di Roma per accogliere un importante evento che ha radunato le crew di hip hop provenienti da ogni parte d’ Italia , l’Hip Hop International. La competizione ha previsto due step, durante i quali le categorie sono state divise in Eliminatorie e Finale. I primi tre vincitori di ogni categoria hanno avuto accesso alla finale mondiale che si terrà a Phoenix in Arizona il prossimo agosto.

I giudici di gara erano sette nazionali ed internazionali, tra questi Zulu Gremlin il quale ha collaborato con Justin Bieber /Step Up e Tomas Simon che ha collaborato con Mariah Carey . Lasciamo immaginare la tensione che si è respirata nell’aria del Teatro che ha accolto questo importante evento con un’ottima organizzazione.

Tra i finalisti, le Crew degli organizzatori hanno gareggiato come concorrenti conquistando il podio. Tra i partecipanti il coreografo /ballerino internazionale Emanuele Battista , che si è presentato alla gara arrivando in finale con la sua crew Beat Kings.

I primi tre finalisti della categoria Megacrew:

primi classificati “ SPQR ” secondi classificati “ Omega Crew ” terzi classificati “ Beat Kings”.

I primi tre finalisti della categoria Junior:

primi classificati “ Seven Company Junior” secondi classificati “Psycfinity Crew ” terzi classificati “ Sweet Klan”.

I primi tre finalisti della categoria Varsity:

primi classificati “Alpha Kids” secondi classificati “ Buddha G” terzi classificati “ Seven Boys ”.

I primi tre finalisti della categoria Adult:

primi classificati “ Calypso ” secondi classificati “ Seven Crew ” terzi classificati “ Ubliz ”. Ci vediamo in Arizona, per l’ appuntamento finale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»